Jan 9

long distance phone call

ogni tanto, quando sto a casa dei miei, e mamma non c’è, parlo con papà

mi rivolgo verso quella specie di “botola” dove ci sono le sue ceneri

come se cercassi delle risposte, un qualcosa che mi faccia stare “tranquillo”

cmq.

visto che oggi il mio pomeriggio sarà tutt’altro che “libero” (e per libero intendo: libero di fare quello che cazzo mi pare, senza sentirsi colpevolizzato e/o incriminato), ho deciso di fare una cosa che dovevo fare da tempo.

ossia..

cerca di trovare, in mezzo a decine e decine di chiavi, quali fossero quelle del motorino di papà, e soprattutto della catena dello stesso

alla fine, c’era un mazzo con una targhetta “capanno”

è stato piuttosto facile

tra queste ho trovato la chiave del Liberty, quella del bauletto, e quella di quella specie di “locker” che bloccava la routa.

così ho potuto spostare il motorino un po’ più avanti:

già che c’ero, ho provato anche a cercare la chiave della catena della bici verde di papà:

e ho trovato anche lei

così posso portarla a Iervese, e magari usarla.. visto che quella che uso in genere è un po’ duretta

questa mattina ho fatto colazione con marzia e il mio amico Emiliano

gli ho mandato questa foto, sempre di un paio di libri trovati al capannone..

oggi dovrò mettere a posto la libreria.

1 comment

Jan 2

che fatica

Dec 28

Stasi

Category: activity_log,vita

stavo per scrivere un post identico a questo.

e niente, ci rivediamo tra 6 mesi?

1 comment

Sep 28

silicon valley

adoro questa serie *

beh, a dirla tutta, la stagione 1 mi è piaciuta quasi al 100%. la seconda così così.. anche la terza (di cui ieri ho visto la terza puntata con M. 🙂 non è al livello della prima

cmq merita tantissimo

No comments

Sep 23

download

facciamo una fotografia della mia vita, adesso, in questi giorni

mi sveglio sempre con le gambe… male, rigide. appena mi metto in piedi, barcollo un po’.

questa sensazione poi, dopo che cammino un po’, passa. probabilmente un fatto di circolazione

le ore trascorse al lavoro sono il più grande punto interrogativo.

sono sinceramente preoccupato. ogni cosa mi sembra .. opaca, difficile, mi sento insicuro

le cose “nuove” mi atterriscono, parto sempre col presupposto che “non ce la farò”

non so se queste sensazioni possano essere legate al terrificante bordello acustico che c’è nell’open space dove lavoro.

voglio dire.

l’anno scorso ho imparato addirittura qualcosa di python, STANDO A CASA.

ho persino scritto QUESTO:

https://github.com/sughenji/almost-subnet

ho seguito vari corsi su Udemy (quasi tutti orientati alla security)

insomma, sembrava che di “spazio” nel mio cervello ce ne fosse ancora

adesso mi sento moooolto incerto. e davvero non so come si potrebbe trasformare il mio lavoro, col passare degli anni.

tutta l’infrastruttura che gestisco (non completamente da solo, ovvio) mi sembra una bomba ad orologeria.

per circa 2-3 mesi poi .. ho vissuto una cosa molto particolare.

è interessante perché sono capitate 2 cose insieme, e io ho dato (stupidamente, e senza alcun fondamento) la colpa ad una sola di queste due: il VACCINO

insieme al vaccino ho iniziato anche una terapia per il reflusso.

fatto sta che.. col passare delle settimane, mi sono sentito praticamente trasformato.

sembrava che di colpo non mi importasse più nulla del sesso.

niente, mi era passata completamente la voglia. anche dal punto di vista delle fantasie (che per me sono molto “potenti”).. tutto affievolito

ho cercato su google: nomefarmaco + erezione, etc.. non ho trovato nulla.

ma dovevo essere meno superficiale. dovevo cercare: unodeicomponentidelfarmaco + erezione.

e così avrei TROVATO una spiegazione:

In uno studio condotto su 104 pazienti con disturbo bipolare dell’umore, è stato osservato che i soggetti trattati con litio associato a benzodiazepine, presentavano una notevole compromissione della risposta sessuale (riduzione del desiderio, difficoltà nel raggiungere e nel mantenere l’erezione, disturbi dell’orgasmo

cmq, adesso ho interrotto il farmaco (Luxamide, che contiene benzodiazepine), e sono quasi tornato alla normalità.

sto vedendo IT Crowd: non mi fa impazzire. lo sto vedendo in lingua originale (con i sub in inglese), perché così ha suggerito qualcuno su un certo gruppo telegram.

vorrei tanto finire di vedere, piuttosto, Silicon Valley: devo capire se M è intenzionata (siamo arrivati insieme alla seconda puntata della terza stagione)

guardo almeno una volta al giorno questo video (“macellaio toscano”)

cmq, c’è sempre lui *

1 comment

Aug 14

droga

Dimitri Finds Out Original HD Extended Version With Translation

probabilmente le persone continuano a guardare al tg, con una sorta di compassione, le storie di ragazzi che muoiono di overdose o cose simili, e giudicano tutto questo come una disgrazia, una cosa senza senso etc

ma nessuno si chiede mai perché la gente vada alla ricerca di certe cose?

non è che forse… ti fanno sentire BENE come non riusciresti mai a sentirti da solo?

nel mio piccolo posso testimoniare cose indimenticabili

No comments

Aug 14

sons

questo video mi commuove

concorde – sons

1 comment

Aug 14

boh

ho appena visto il trailer di “Falling, storia di un padre”

appartiene a quelle cose che tu le vedi e ti fanno avvenire un provvisorio ricalcolo della tua vita, quali sono le cose davvero importanti, quali sono i pensieri che vale la pena seguire, etc

mi sento totalmente inefficace in questo

sento di avere la testa piena di merda, intendo dire: non sono in grado di distinguere e valutare i pensieri con cui ho deciso di affollare la mia mente

le cose su cui mi fisso e su cui rimugino più volte al giorno

1 comment

Aug 14

una mamma col suo figlio

Category: vita

ogni tanto lo rivedo con piacere

(Boy’s Epic Staredown Battle Goes Viral)

1 comment

Aug 1

Protected: l’inizio della fine (2020)

This content is password protected. To view it please enter your password below:

Enter your password to view comments.

Next Page »