Metro Olografix & PescaraLUG, un evento per l’Arduino Day 2015

Arduino_volantino

COMUNICATO STAMPA
METRO OLOGRAFIX & PESCARALUG, UN EVENTO PER L’ARDUINO DAY 2015

Il 28 marzo torna l’Arduino Day, giornata internazionale dedicata alla piccola scheda elettronica interamente Made in Italy. Scaturito da un progetto partito un decennio fa ad Ivrea, Arduino oggi rappresenta una piattaforma diffusissima per applicazioni hobbistiche, didattiche, creazione di prototipi, controllo di una miriade di dispositivi elettronici; il tutto con l’utilizzo di software e hardware libero.

L’Arduino Day è anche il “compleanno” di Arduino e si celebra con eventi tenuti sia dal team ufficiale che da associazioni e gruppi di utenti in Italia e in tutto il mondo.

Anche Metro Olografix, in collaborazione con il PescaraLUG, presenta il proprio programma per Arduino Day 2015.

L’evento si terrà il giorno 28 Marzo 2015 presso il Mu.Mi. – Museo Michetti di Francavilla al Mare (CH), a partire dalle ore 17.

Programma:

17:00 – Introduzione

17:30 LearnIT – Cosa è Arduino e perchè è tanto innovativo.

18:00 DoIT – 50 sfumature di Arduino – Le applicazioni più utili e bislacche

18:30 HackIT – Daft Punk, Arduino e tanto tanto Hacking.

Eventuali aggiornamenti saranno comunicati su questa pagina.

Metro Olografix: www.olografix.org – info@olografix.org – www.facebook.com/MetroOlografix
PescaraLUG: www.pescaralug.orgwww.facebook.com/pescaralug
Arduino Day 2015 – evento internazionale: http://day.arduino.cc

location: Mu.Mi. – Museo Michetti, Piazza San Domenico 1, Francavilla Al Mare (Chieti).

Posted in Eventi, Metro Olografix | Leave a comment

MO20 ZERODAY * Back to the Future: performance musicali

Al MO20 ZERODAY non mancheranno le performance musicali, nella serata del 6 dicembre, tra le 22,00 e l’1,00: ospiti dell’evento: Lilia, Globster, Aural Smog e HoRoBi.
Di seguito la locandina che abbiamo allestito!

Non mancate al Ventennale di Metro Olografix! Il programma completo della manifestazione è all’indirizzo http://mo20.olografix.org/.

musica_mo20

Posted in Metro Olografix | Leave a comment

MO20 ZERODAY * Back to the Future: Metro Olografix compie 20 anni!

mo20zeroday

L’Associazione Culturale Telematica Metro Olografix compie 20 anni!

Nata a Pescara nel 1994 grazie all’impegno di appassionati di informatica e telematica, quest’anno festeggia un traguardo importante con un evento di promozione culturale ­completamente gratuito per il pubblico ­ al cui interno si svolgono una serie di convegni e workshop per raccontare la storia della telematica attraverso quella della nostra associazione, tracciare gli Stati Generali dell’Hacking in Italia e del futuro di Internet.

MO20 ZERODAY * Back to the Future” è un evento articolato su due giornate, 6 e 7 dicembre 2014, negli spazi del Centro Polivalente “Britti” in via Rio Sparto 78 a Pescara (zona Università).

Previste anche alcune proiezioni e una serie di performance musicali per la serata del 6 dicembre.

Di seguito, il programma della manifestazione, pubblicato anche sull’apposito sito, mo20.olografix.org al quale vi rimandiamo anche per eventuali aggiornamenti e variazioni allo stesso.

Associazione Culturale Telematica Metro Olografix
Per contatti: info@olografix.org

—–

IL PROGRAMMA!

Sabato 06/12/2014 #> BACK TO THE FUTURE

MATTINA #>______________________________________
10.00 – 13.00 BACK TO THE FUTURE | RIGHTS
10.00 – 10.30 Accoglienza e Saluti
10.30 – 12.30 Partecipazione e diritti in rete

12.30 – 13.00 Premiazione Logo Contest

POMERIGGIO #>___________________________________
15.00 – 16.00 BACK TO THE FUTURE | HISTORY
15.00 – 16.00 Storia della Metro Olografix

16.00 – 19.00 BACK TO THE FUTURE | HACKING
16.00 – 17.00 Antonio “S4tan” Parata – .NET for Hackers
17.00 – 18.00 Francesco “Ascii” Ongaro – Ringobongo LTD Annual Report 2014
18.00 – 19.00 Massimiliano “sgrakkyu” Oldani e Francesco “RageMan” Perna – Sunday, Monday, 0-days …

20.00 21.30 FILM The bling ring di Sofia Coppola, 2013, 90 min.

SERA #>__________________________________________
22.00 – 01.00 BACK TO THE FUTURE | PARTY
22.00 – 01.00 Live Concert: Lilia, Globster, Aural Smog, HoRoBi

Domenica 07/12/2014 #> CODING THE FUTURE
MATTINA #>___________________________
10.00 – 13.00 CODING THE MEMORY
10.00 – 10.30 Accoglienza
10.30 – 12.30 Archeologia digitale

12.30 – 13.00 Glory Time
13.00 – 15.00 FILM Her di Spike Jonze, 2013, 126 min.

POMERIGGIO #>_____________________
15.00 – 17.00 CODING THE MATTER
15.00 – 16.00 rogrammare la Materia: dai BIT alla Materia, tutto si programma
16.00 – 17.00 Valerio “ftp21″ Mancini – Video killed the radio hack

17.00 – 19.00 CODING THE MONEY
17.00 – 18.00 Raffaele Mauro – Hacking Finance
18.00 – 19.00 Guido “Flandero” Dassori – Bitcoin&blockchain: non solo speculazione

19.00 – 23.00 CODING THE FUTURE
19.00 – 19.30 MOCA Jamboree 2016!
20.00 – 01.00 L’ARROSTICINO * Cena di Autofinanziamento

— Hackspace :: H24 —

Posted in Eventi, Metro Olografix | Leave a comment

Linux Day 2014!

banner_300x250

Sotto il simbolo di un lucchetto aperto e lo slogan “Libertà Digitale”, sabato 25 ottobre 2014 torna – con la quattordicesima edizione – il Linux Day: la principale manifestazione italiana dedicata a GNU/Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione. Continue reading

Posted in Eventi | Tagged , , , | Leave a comment

Metro Olografix ricorda Giancarlo Livraghi (1927-2014)

Credo di essere stato, per tutta la vita, una specie di hacker culturale. Ho sempre avuto l’invincibile tendenza ad andare oltre la superficie delle cose, a cercare notizie e informazioni diverse da quelle più diffuse. Insomma sono inguaribilmente curioso. (Giancarlo Livraghi, marzo 1998)

livraghi

Un po’ tardivamente, vogliamo pubblicare un piccolo ricordo di Giancarlo Livraghi, un nome importante per il mondo della pubblicità e per l’Internet italiana. Vero pioniere della comunicazione, Livraghi ci ha lasciati lo scorso 22 febbraio. La notizia è stata però diffusa solo qualche giorno dopo, a esequie avvenute.

Era nato a Milano il 25 novembre del 1927; laureatosi in filosofia all’Università degli Studi di Milano, ancora da studente già comincia una lunga vita di lavoro, come giornalista e redattore; già nel 1952 è copywriter presso la CPV (Colman, Prentis and Varley. Diventerà direttore creativo e nel 1966 è capo di quella che diverrà la maggiore agenzia pubblicitaria italiana: McCann-Erickson. E sempre in McCann-Erickson – ma presso la sede di New York – approda nel 1975 come executive vice-president.

Al rientro in Italia fonda la Livraghi, Ogilvy & Mather, una piccola agenzia che crescerà rapidamente: è il 1980. Resterà in nel mondo della pubblicità fino al 1993, quando inizia una sorta di nuova vita, interessandosi alla comunicazione in Internet e ai diritti civili legati alla Rete, fondando ALCEI, l’Associazione per la Libertà della Comunicazione Elettronica Interattiva.

Alcuni di noi lo avevano conosciuto di persona, altri attraverso i suoi innumerevoli scritti: da articoli per testate cartacee e online, a libri in diverse lingue. Molto di questo materiale è leggibile gratuitamente in Rete. Gandalf, il suo sito personale, è il miglior punto di partenza per chi volesse leggere (o rileggere) le sue parole.

Sul sito di ALCEI, scrive Andrea Monti:

Il suo continuo sostegno alla causa dei diritti civili online e l’attenzione al lato umano della Rete lo hanno reso uno dei padri fondatori dell’Internet italiana.
Tutti, in un modo o nell’altro, gli siamo debitori e abbiamo il dovere morale di continuare a percorrere la strada che Giancarlo, con lucida preveggenza, aveva tracciato con la fondazione di ALCEI.
Addio, Giancarlo, che la terra ti sia lieve.

E a propositodi “lucida preveggenza”, lo vogliamo ricordare con un estratto – ancora spaventosamente attuale – della prefazione che scrisse per “Spaghetti Hacker” dei “nostri” Stefano Chiccarelli e Andrea Monti (recuperabile qui per intero):

Con un’infinità di pretesti, compresi gli hacker, “poteri” di ogni sorta (politici, economici, giuridici, amministrativi, informativi) stanno cercando di ingabbiare la rete, per riportarla nell’alveo conosciuto e controllato della vecchia cultura, così omogeneizzata e ripetitiva da aver perso ogni sapore. Aiutati dallo smisurato potere di quella spaventosa forza distruttiva che affligge, da sempre, la nostra specie: la stupidità.
Finora, non ci siamo riusciti, ma se la morsa si stringerà (come purtroppo è possibile) farò tutto ciò di cui sarò capace per romperla. Ma inventerò identità fasulle, mi collegherò dalla Moldavia fingendo di essere in Tanzania, o non so che altro… insomma imparerò le tecniche necessarie per “bucare” il sistema. In quel caso sarà difficile resistere alla tentazione di sfottere, e se possibile danneggiare, i perversi meccanismi del Grande Inquisitore – o di quello che Frank Zappa chiamava the Central Scrutinizer.

Era il 1997, ma il discorso resta validissimo. Non ce ne dimenticheremo. Ciao Giancarlo, e grazie.

Immagine tratta da un video del 2009 reperibile su http://www.youtube.com/watch?v=vbdK4jAnXXQ.

Posted in Articoli, Metro Olografix | Tagged , , , , , , | Leave a comment